IL SINDACO DIFFIDA POSTE ITALIANE SPA

Importanti
primo-piano
avvisi
Data:

16 febbraio 2021

Visite:

1457

Tempo di lettura:

10 min

IL SINDACO DIFFIDA POSTE ITALIANE SPA
IL SINDACO DIFFIDA POSTE ITALIANE SPA

LETTERA DI DIFFIDA ALLE POSTE ITALIANE SPA
INVIATA DAL SINDACO DI OLZAI

(protocollo n. 619 del 16 febbraio 2021)

 

Alle POSTE ITALIANE spa:

Direttore dell’Ufficio Postale Olzai – via G. Marconi – 08020 OLZAI (Nu) 
Direttore provinciale di Nuoro dr. Andrea Madeddu – NUORO   
Direzione nazionale – ROMA
Ufficio centrale a supporto dei Piccolo Comuni – ROMA
Capo Ufficio stampa nazionale – ROMA
Responsabile della Comunicazione territoriale – ROMA

e, p.c.

Alla personale attenzione del dottor Luca Rotondi Prefetto di Nuoro
Al Presidente della Giunta Regionale Sardegna dottor Christian Solinas – CAGLIARI
All’Assessore regionale degli Enti Locali avv. Quirico Sanna - CAGLIARI
Alla Protezione Civile Regionale Sardegna – CAGLIARI
Alla Direzione Azienda Tutela della Salute / ASSL NUORO
All’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni – Direzione Servizi Postali - ROMA
Al Ministero dello sviluppo economico, Roma
All’ANCI – Sardegna - CAGLIARI
Ai quotidiani regionali La Nuova Sardegna e L’Unione Sarda, agenzie di stampa e testate giornalistiche on line

OGGETTO: Disservizi postali locali. Atto di diffida del Sindaco per la riapertura giornaliera settimanale dell’ufficio postale di Olzai.

 

La sottoscritta Maria Maddalena Agus, in qualità di sindaco pro tempore del Comune di Olzai, espone quanto segue:

PREMESSO che

- dal 12 marzo 2020, l’Ufficio Postale di Olzai risulta aperto esclusivamente nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì;

- l’apertura ridotta a giorni alterni (in aggiunta alla discontinuità e alla precarietà del personale temporaneo assegnato all’ufficio locale), ha causato una notevole riduzione degli standard qualitativi dei servizi postali e un incremento esponenziale dei tempi di attesa allo sportello gestito da un singolo operatore;

- in particolare, durante le tre giornate di apertura settimanale dell’ufficio postale di Olzai, nella via Marconi si formano lunghe code e pericolosi assembramenti di difficile gestione per quanto riguarda il mantenimento del distanziamento interpersonale e dell’ordine pubblico all’esterno del medesimo ufficio, anche per l’assenza di un numeratore o di altro dispositivo idoneo alla regolamentazione degli accessi degli utenti;

- in queste ultime settimane, in coincidenza con le avverse condizioni climatiche, sono aumentati i disagi per gli utenti, soprattutto per anziani e invalidi che solo dopo estenuanti attese possono riscuotere le pensioni, pagare le bollette o eseguire altre operazioni finanziarie nell’ufficio P. T. Olzai.

VISTE

- le precedenti segnalazioni inviate dall’Amministrazione comunale in data 25 maggio 2020 (prot. n. 1836) e 1° luglio 2020 (prot. n. 2187), entrambe aventi all’oggetto «Nuova segnalazione disservizi presso l’Ufficio Poste Italiane spa di Olzai e richiesta di attivazione di sportello automatico ATM Postamat».

VISTA

la “Lettera aperta” inviata dalla scrivente alle Poste Italiane spa e altre autorità in data 27 gennaio 2021 (prot. n. 302) avente all’oggetto «Segnalazione disservizi postali ai danni dei cittadini olzaesi e richiesta riapertura giornaliera settimanale dell’ufficio postale di Olzai».

DATO ATTO

che, a tutt’oggi, nonostante le precedenti comunicazioni scritte e le diverse segnalazioni telefoniche, il Comune di Olzai non ha ottenuto alcun riscontro o rimedio concreto da parte dei dirigenti delle Poste Italiane spa o dai responsabili dello sportello P.T. locale.

CONSIDERATO che

- il servizio postale rientra fra i servizi essenziali che devono essere garantiti ai cittadini nell’unico presidio delle Poste Italiane spa e di servizi bancari e finanziari esistente nel territorio comunale di Olzai, anche durante i periodi di emergenza nazionale e senza pregiudizio alcuno e in condizioni di parità;

- invece, nel periodo dell’emergenza sanitaria in atto, si è constatata una disparità di trattamento rispetto ad altri uffici postali situati in altri comuni che versano in condizioni demografiche e strutturali simili a quelle di Olzai;

- questa settimana, le Poste Italiane spa hanno ripristinato il pieno orario di apertura settimanale degli sportelli in altre località della provincia di Nuoro (come nel comune di Gadoni e nella frazione di Brunella), lasciando incomprensibilmente invariata – dopo quasi un anno – l’apertura a giorni alterni nell’ufficio postale di Olzai.

RIBADITO

ancora una volta, che gli abitanti del Comune di Olzai hanno diritto di usufruire in modo continuativo del servizio postale universale e, quindi, per tutti i giorni lavorativi così come previsto dalla normativa comunitaria.

Tutto ciò premesso e considerato la scrivente, anche in qualità di autorità sanitaria locale preposta alla tutela della salute collettiva,

INTIMA e DIFFIDA

la società Poste Italiane spa, in persona del Direttore generale, del Direttore provinciale e del Direttore dell’Ufficio Postale di OLZAI, al ripristino immediato dell’apertura dell’unico presidio postale del territorio comunale per tutti i giorni lavorativi della settimana e alla risoluzione definitiva di tutte le criticità evidenziate, ivi compresa la continuità del personale preposto all’ufficio locale e l’attivazione di uno sportello automatico ATM del circuito Postamat.

In mancanza di riscontro – entro quindici giorni dal ricevimento della presente – l’Amministrazione comunale di Olzai sarà costretta ad adire le autorità civili e penali per la tutela e la salvaguardia dei diritti dei propri cittadini.

Con l’auspicio di ottenere, dopo lunga attesa, una risoluzione definitiva delle problematiche rappresentate porge i migliori saluti

Olzai, 16 febbraio 2021 – prot. n. 619

IL SINDACO
Maria Maddalena Agus

Ultimo aggiornamento: 16/02/2021, 18:30

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri