MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER PNRR- ATTRATTIVITA' DEI BORGHI STORICI.

primo-piano
avvisi
Data:

25 febbraio 2022

Visite:

1384

Tempo di lettura:

24 min

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER PNRR- ATTRATTIVITA' DEI BORGHI STORICI.
MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER PNRR- ATTRATTIVITA' DEI BORGHI STORICI.

 

COMUNI DI OLZAI - SARULE – ONIFERI
PROVINCIA DI NUORO

AVVISO PUBBLICO


per l’acquisizione di manifestazioni di interesse per l’individuazione di partner interessati a partecipare con i Comuni aggregati di Sarule, Olzai e Oniferi all’Avviso pubblico per la presentazione di Proposte di intervento per la rigenerazione culturale e sociale dei piccoli borghi storici da finanziare nell’ambito del PNRR, Missione 1 – Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura, Componente 3 – Cultura4.0 (M1C3). Misura 2 “Rigenerazione di piccoli siti culturali, patrimonio culturale, religioso e rurale”, Investimento 2.1: “Attrattività dei borghi storici”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU.


PREMESSO CHE
- Il Ministero della Cultura, in data 20 dicembre 2021, ha pubblicato un Avviso Pubblico per la presentazione di Proposte di intervento per la rigenerazione culturale e sociale dei piccoli borghi storici da finanziare nell’ambito del PNRR, Missione 1 – Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura, Componente 3 – Cultura4.0 (M1C3). – Misura 2 “Rigenerazione di piccoli siti culturali, patrimonio culturale, religioso e rurale” - Investimento 2.1 “Attrattività dei Borghi”, finanziato dall’Unione Europea - NextGenerationEU”.
- la Linea di intervento B “Progetti locali di rigenerazione culturale e sociale” del suddetto Avviso è finalizzata a promuovere progetti per la rigenerazione, valorizzazione e gestione del patrimonio di storia, arte, cultura e tradizioni presenti nei piccoli Comuni, caratterizzati da una significativa presenza del patrimonio culturale e ambientale, integrando obiettivi di tutela del patrimonio culturale con le esigenze di rivitalizzazione sociale ed economica, di rilancio occupazionale e di contrasto dello spopolamento.
- i destinatari dell’Avviso sono i piccoli comuni, singoli o aggregati, con popolazione residente al 31 dicembre 2020 fino a 5.000 abitanti, nei quali sia presente un borgo storico chiaramente identificabile e riconoscibile nella sua originaria caratteristica tipo-morfologica, per la permanenza di una prevalente continuità dei tessuti edilizi storici e per il valore del loro patrimonio storico-culturale e paesaggistico;
- Nello specifico, l’Avviso prevede interventi finalizzati a:
A) recupero del patrimonio storico, riqualificazione degli spazi pubblici aperti (es. eliminando le barriere architettoniche, migliorando l'arredo urbano), creazione di piccoli servizi culturali anche a fini turistici;
B) favorire la creazione e promozione di nuovi itinerari (es., itinerari tematici, percorsi storici) e visite guidate;
C) sostenere le attività culturali, creative, turistiche, commerciali, agroalimentari e artigianali, volte a rilanciare le economie locali valorizzando i prodotti, i saperi e le tecniche del territorio.
- Il richiamato Avviso del Ministero della Cultura prevede di privilegiare gli interventi che prevedono una forte collaborazione pubblico-privato, in linea con la Convenzione di Faro sul valore del patrimonio culturale per la società e con il Quadro d’azione europeo per il patrimonio culturale, che invita a promuovere approcci integrati e partecipativi al fine di generare benefici nei quattro pilastri dello sviluppo sostenibile: economia, diversità culturale, società e ambiente.
- In questa logica, si darà peso a quei progetti in grado di coinvolgere in modo diretto ed esplicito sia le comunità locali (i cittadini, le famiglie, ecc.), sia le organizzazioni produttive, imprese profit e non profit e le loro organizzazioni intermedie, allo scopo di stimolare la collaborazione, l’integrazione e la partnership in termini sia di co-progettazione sia di forme collaborative di gestione.
- che l’art. 151 comma 3 del d.lgs 50/2016 prevede che “per assicurare la fruizione del patrimonio culturale della nazione (omissis)...... gli enti territoriali (omissis)...... possono attivare forme speciali di partenariato con enti e organismi pubblici e con soggetti privati, dirette a consentire il recupero, il restauro, la manutenzione programmata, la gestione, l’apertura alla pubblica fruizione e la valorizzazione di beni culturali immobili, attraverso procedure semplificate di individuazione del partner privato analoghe o ulteriori rispetto a quelle previste dal comma 1”.
- che l’art. 55 del Codice del Terzo Settore prevede che “in attuazione dei principi di sussidiarietà, cooperazione, efficacia, efficienza ed economicità, omogeneità, copertura finanziaria e patrimoniale, responsabilità ed unicità dell'amministrazione, autonomia organizzativa e regolamentare, le amministrazioni pubbliche di cui all'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, nell'esercizio delle proprie funzioni di programmazione e organizzazione a livello territoriale degli interventi e dei servizi nei settori di attività di cui all'articolo 5, assicurano il coinvolgimento attivo degli enti del Terzo Settore, attraverso forme di co-programmazione e co-progettazione e accreditamento, poste in essere nel rispetto dei principi della legge 7 agosto 1990, n. 241, nonché delle norme che disciplinano specifici procedimenti ed in particolare di quelle relative alla programmazione sociale di zona.”.
- i Comuni di Sarule, Olzai e Oniferi hanno stabilito di partecipare in forma aggregata all’Avviso pubblico del Ministero della Cultura, approvando contestualmente apposito schema di Protocollo di Intesa con il quale hanno individuato il Comune di Sarule quale Ente Capofila.


FINALITA’

Tutto ciò premesso, con il presente Avviso, si invitano i soggetti, in possesso dei requisiti di partecipazione, a presentare formale proposta per la selezione di un elenco di soggetti interessati ad essere inclusi, in qualità di “partner”, nel progetto promosso dai Comuni aggregati.
Nello specifico, i Comuni di Sarule, Olzai e Oniferi sono alla ricerca di Partner Pubblici e Privati con i quali dar vita ad accordi di collaborazione e di Partenariato Pubblico-Privato finalizzati alla co-progettazione ed all’attivazione di forme collaborative di valorizzazione e gestione di uno o più interventi previsti dal Progetto.
L'obiettivo è migliorare e potenziare la pubblica fruizione e valorizzazione, anche economica, del territorio dei tre comuni aggregati, al fine di attivare una complessiva opera di rigenerazione urbana ed edilizia, attuando, al tempo stesso, una rivitalizzazione del territorio con l'intento di arginare e invertire la tendenza allo spopolamento.
In particolare, le Amministrazioni Comunali di Sarule, Olzai e Oniferi intendono presentare un progetto locale condiviso di rigenerazione culturale e turistico dei loro borghi, teso ad incrementare i livelli occupazionali, contrastare l’esodo demografico, incrementare la partecipazione culturale e potenziare i flussi turistici del territorio.
L’iniziativa si basa sull’attivazione di una serie di interventi multidisciplinari di natura materiale e immateriale volti al recupero e alla riqualificazione del patrimonio culturale e storico dei tre Comuni, valorizzazione di percorsi naturalistici, adeguamento e implementazione della fruibilità di siti archeologici e di alto valore architettonico e paesaggistico, creazione di eventi e iniziative promozionali, informative e formative da effettuarsi anche con lo sviluppo di sistemi informativi digitali che fungano da volano per la valorizzazione e diffusione delle tradizioni e dei saperi del territorio (quali le produzioni artigianali tipiche e storiche - tessitura, ferro, pelle, sughero, intrecci - il canto e la lingua locale, ecc.) potenziando la qualità, la formazione degli operatori imprenditoriali, lo studio e la ricerca, la cooperazione interterritoriale ed una forte azione di marketing diffuso ed innovativo.
Al fine di assicurare il più ampio coinvolgimento della Comunità Locale si invita a presentare proposte e adesioni, coerenti con quanto innanzi, finalizzate a concorrere alla co-progettazione ed al raggiungimento degli obiettivi del redigendo Progetto locale di rigenerazione culturale e sociale, anche attraverso interventi di valorizzazione, cofinanziamento, collaborazione alla attuazione ed alla gestione.

 

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE


Possono partecipare al presente avviso con la presentazione della manifestazione d’interesse: Università, Accademie, Centri di ricerca, Associazioni, Fondazioni e Società (a partecipazione privata o mista, micro, piccole e medie imprese). Oltre all’insussistenza dei motivi di esclusione di cui all’Art. 80 del D.lgs 18 aprile 2016 n. 50, ogni soggetto interessato dovrà illustrare i suoi requisiti professionali e tecnici atti a valutare l’idoneità al partenariato richiesto e la eventuale compartecipazione prevista.


MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA CANDIDATURA

I Soggetti interessati, dovranno far pervenire la propria Manifestazione di Interesse a mezzo PEC, all’indirizzo protocollo.sarule@pec.comunas.it entro il 07 marzo 2022, ore 12:00, presentando una istanza debitamente firmata e timbrata, con allegato documento di riconoscimento, completa di tutti i dati del partner, redatta secondo lo schema di cui all’Allegato A, resa ai sensi e per gli effetti dell’art. 76 D.P.R. 445/2000. E’ altresì ammessa la consegna a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Sarule, del Comune di Olzai o del Comune di Oniferi dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 13:00.

ATTUAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Il Comune di Sarule, congiuntamente con i Comuni di Olzai e Oniferi, si riserva di procedere alla verifica di rispondenza delle caratteristiche generali e tecnico professionali rappresentate dai Candidati, nonché della coerenza dei profili soggettivi e delle proposte alla normativa di riferimento e al predisponendo progetto, a valle della quale attivare idonee procedure negoziali.
Il partenariato sarà attivato anche in presenza di una sola Manifestazione di Interesse. Il Comune di Sarule, in accordo con i Comuni aggregati, si riserva, comunque e in forma insindacabile, la facoltà di non accogliere o accogliere le manifestazioni di interesse presentate.
Stante i tempi estremamente ristretti concessi dall’Avviso, il Comune si riserva di attivare le collaborazioni proposte, ritenute coerenti, sin dall’acquisizione della candidatura.
Il presente Avviso non pone in essere alcuna procedura selettiva, né parimenti prevede alcuna graduatoria di merito delle candidature proposte.
L’acquisizione della candidatura non comporta l’assunzione di alcun obbligo specifico da parte dei Comuni di Sarule, Olzai e Oniferi, né l’attribuzione di alcun diritto o pretesa da parte del Soggetto interessato derivante dalla candidatura stessa né alcuna obbligazione a contrarre.
Il Comune si riserva di chiedere la immediata formalizzazione ai sensi di legge dell’impegno proposto dal Soggetto in sede di candidatura assegnando tempi e modalità coerenti con le esigenze di progettazione e applicazione all’Avviso in mancanza del cui rispetto sarà autorizzato ad escludere la prosecuzione del rapporto di collaborazione.


DURATA

La durata del partenariato è fissata in anni 5 dalla sua attivazione e rinnovabili per comune volontà.

PRIVACY
La procedura di selezione del Partners avviene nel rispetto dei principi del Codice e, segnatamente, dei principi di imparzialità e parità di trattamento.
All’atto della presentazione il candidato partner dichiarerà di essere informato che i dati personali forniti saranno trattati, anche in maniera automatizzata e nel rispetto della normativa in vigore, esclusivamente per le finalità di esperimento della presente procedura e di quella inerente all’Avviso del Ministero della Cultura.
In particolare, il trattamento dei dati personali ha la finalità di consentire l’accertamento dell’idoneità dei concorrenti in relazione alla procedura di cui trattasi.
Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria, nel senso che il concorrente, se intende partecipare alla procedura, deve rendere le prescritte dichiarazioni a pena di esclusione. I dati possono essere comunicati, in applicazione delle vigenti disposizioni normative, ai competenti uffici pubblici, nonché agli altri partner che esercitino il diritto di accesso ai documenti.
I diritti spettanti all’interessato sono quelli di cui al Capo III e VIII del GDPR (Regolamento Europeo sulla Privacy 679/2016/UE).
L’interessato ha diritto alla rettifica e all’integrazione dei dati personali, alla cancellazione, alla limitazione del trattamento, nei casi previsti dalla normativa.
I dati saranno conservati per il tempo strettamente necessario al raggiungimento delle finalità per le quali sono stati conferiti e successivamente per l’adempimento degli obblighi di legge connessi e conseguenti alla presente procedura.
Titolare del trattamento dei dati è il Comune di SARULE, con sede in SARULE, Via Emilio Lussu, pec: protocollo.sarule@pec.comunas.it, tel: 0784/76258.76017.
Il Responsabile della Protezione dei dati dell’Ente (ex art. 38, paragrafo 4, RGDP), è individuato nella Società DASEIN srl con sede in Torino, Lungo Dora Colletta n. 81. Il Referente per il Titolare/Responsabile è il Dott. Giovanni Maria Sanna che è possibile contattare ai seguenti recapiti: Cell. 3491275212, Email sanna.dpo@dasein.it


ULTERIORI INFORMAZIONI
L'amministrazione avrà cura di pubblicare tempestivamente sul proprio sito internet istituzionale, eventuali note o precisazioni d'interesse generale per la partecipazione alla manifestazione di interesse. Il responsabile del procedimento è il sottoscritto responsabile dell’Area Amministrativa del Comune di Sarule - tel. 0784 76017 (int. 5) - e-mail: rosalba.deriu@comunesarule.nu.it - PEC: servizi sociali.sarule@pec.comunas.it


Il presente avviso e il modello per la presentazione della manifestazione di interesse sono disponibili sull’albo pretorio on line dell’Ente e sul sito web dei Comuni di Sarule: www.comunesarule.nu.it, di Olzai: www.comune.olzai.nu.it e di Oniferi www.comune.oniferi.nu.it.
Per informazioni telefonare al n. 0784 76017 (int. 5) o inviare una e-mail a: rosalba.deriu@comunesarule.nu.it

 

In allegato l'avviso pubblico e la modulistica.

Ultimo aggiornamento: 25/02/2022, 13:46

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri