INAUGURAZIONE MOSTRA 'Tre Giorni di Pittura V Edizione 2022' Casa Mesina 17/12/2022 ore 11,30

primo-piano
avvisi
Data:

7 dicembre 2022

Visite:

873

Tempo di lettura:

8 min

INAUGURAZIONE MOSTRA 'Tre Giorni di Pittura V Edizione 2022'  Casa Mesina  17/12/2022 ore 11,30
INAUGURAZIONE MOSTRA 'Tre Giorni di Pittura V Edizione 2022' Casa Mesina 17/12/2022 ore 11,30

TRE GIORNI DI PITTURA - V EDIZIONE 2022

COLLEZIONE DELLA PINACOTECA COMUNALE DI OLZAI

OLZAI Casa Mesina-Cardia dal 17 dicembre 2022 al 31 maggio 2023

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA 17 dicembre 2022 ore 11,30

 

La mostra collettiva, dedicata ai lavori  realizzati in occasione della V Edizione 2022 della manifestazione “Tre Giorni di Pittura” si inaugura ad Olzai, dopo diciassette anni dalla precedente edizione, nell’allestimento del suggestivo palazzo nobiliare “Mesina- Cardia” collocato in pieno centro storico e destinato, nello scorso mese di ottobre, a residenza d’artista.

L’esposizione riunisce le opere di dodici pittori sardi e di nove studenti dell’Accademia di Belle Arti “Mario Sironi” di Sassari che hanno soggiornato nel paese elaborando i propri lavori in stretta connessione con l’ambiente che li ospitava.

A questo nucleo si aggiunge una nutrita selezione di opere pittoriche inserite nella ricca collezione della “Pinacoteca Comunale Carmelo Floris” che comprende sia le opere donate dagli autori nelle precedenti edizioni, sia ulteriori donazioni provenienti da altri artisti e soggetti privati.

La “Tre Giorni dì Pittura”, che aveva mosso i suoi primi passi nel 1982 e aveva visto, soprattutto nella prima edizione, la partecipazione di nomi storici dell’arte isolana - da Ausonio Tanda ad Antonio Corriga, a Giorgio Princivalle, a Tonino Ruiu a Graziano Cadalanu o Vittorio Calvi per citarne alcuni - ha costituito un importante strumento grazie al quale, le illuminate e lungimiranti Amministrazioni comunali che negli anni si sono succedute, hanno deciso di costituire un patrimonio artistico che potesse accrescere la preesistente eredità artistica e culturale lasciata dall’opera del pittore e incisore olzaese Carmelo Floris.

Con la “Tre Giorni dì Pittura” prima e la “Biennale dell’Incisione Italiana” di seguito - e con una serie di mostre temporanee - il Comune è riuscito a caratterizzare Olzai come centro culturale, dedito alla valorizzazione dell’arte, su iniziative coerenti e di consolidamento dei presidi culturali già esistenti.

Quest’ultima edizione, risulta ulteriormente arricchita da un elemento di assoluta novità, costituito dal riconoscimento del patrocinio e dalla collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Sassari i cui allievi, con il coordinamento del prof. Giovanni Sanna, hanno partecipato apportando sicuramente un nuovo punto di vista rispetto al contesto sociale in cui si sono trovati immersi durante il loro soggiorno.

Si possono così osservare la diversità di voci, tecniche e focalizzazioni fra artisti di diverse generazioni in un confronto che offre ampi spazi al dialogo e al raffronto fra personalità e formazioni diverse e che contribuisce a proiettare Olzai e il suo prezioso patrimonio artistico verso l’esterno.

 

Artisti in mostra:

Antonio Amore, Francesco Argiolu, Grazia Bardi Lunesu, Francesco Becciu, Franco Bussu, Graziano Cadalanu, Vittorio Calvi, Gigi Camedda, Marco Cannas, Liliana Cano, Franco Carenti, Gianni Casule, Nicola Cioglia, Anastasia Columbu, Giovanni Battista Columbu, Antonio Corriga, Rosanna D'Alessandro, Antonio Debidda, Alberto Deplano, Salvatore Fara, Alessandra Fiori, Mario Gaspa, Antonio Ledda, Antioco Lostia, Dario Madarese, Lina Mannu, Lillina Marongiu, Filippo Martinez, Dalila Masala, Mara Masala, Manlio Masu, Valerio Mazzanti, Giovanni Antonio Medda Megian, Pina Monne, Olga Murgia, Augusto Oppo, Antonello Ottonello, Erika Pala, Stefano Paolicchi, Giovannimaria Pelleu, Costantino Pes, Emanuele Piano, Luigi Pinna, Vincenzo Pinna, Enrico Piras, Salvatore Pirisi, Michelle Pisapia, Giorgio Princivalle, Laura Puggioni, Pia Ruggiu, Antonio Ruiu, Alberto Sanna, Giovanni Sanna, Aline Spada, Ettore Spada, Turi Spada, Alessandra Satta, Ausonio Tanda, Enzo Tanda, Francesco Tetti, Sisinnio Usai, Mario Zedda, Antonietta Zizi.

 

Organizzazione

Comune di Olzai – Casa Museo e Pinacoteca Comunale “Carmelo Floris”

 

Direzione artistica

Enrico Piras

 

Coordinamento organizzativo, segreteria e ufficio stampa

Servizio Amministrativo Cultura e Musei

 

Contributi

Consorzio Bim Taloro

 

Patrocinio

Accademia di Belle Arti "Mario Sironi" Sassari

Presidenza del Consiglio Regionale Sardegna

Unione dei Comuni Barbagia

 

Progetto grafico e allestimento

Eikon snc, Nuoro

 

Assistenza e visite guidate

Lidia Siotto (Cooperativa Progetto Cultura)

cell. 366 4625022

 

 

Ultimo aggiornamento: 10/12/2022, 11:32

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri