INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA 'Tre Giorni di Pittura - V Edizione 2022' - Casa Mesina Cardia 17/12/22

primo-piano
avvisi
Data:

20 dicembre 2022

Visite:

1019

Tempo di lettura:

15 min

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA 'Tre Giorni di Pittura - V Edizione 2022' - Casa Mesina Cardia 17/12/22
INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA 'Tre Giorni di Pittura - V Edizione 2022' - Casa Mesina Cardia 17/12/22

TRE GIORNI DI PITTURA  -V EDIZIONE 2022

COLLEZIONE DELLA PINACOTECA COMUNALE CARMELO FLORIS

OLZAI  - Casa “Mesina Cardia” - 17 dicembre 2022 /31 maggio 2023

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA 17 dicembre 2022

 

 

Una giovane donna, proveniente dall’Olanda, ha riportato sul libro delle presenze le proprie impressioni  sulla mostra appena visitata “…Tanta gratitudine verso chi tiene viva l’arte ad Olzai…”.

Il giudizio espresso riempie di orgoglio e onora questa Amministrazione poichè costituisce la  perfetta sintesi della naturale vocazione culturale ed artistica di Olzai con le parole del Sindaco Maria Maddalena AGUS che ha evidenziato come la “Tre Giorni di Pittura” sia un importante evento culturale ed artistico che “…nasce in continuità con tutte le edizioni precedenti con tutti gli eventi culturali  promossi dalle precedenti Amministrazioni …e  per dare continuità ad un filo conduttore mai interrotto…Olzai ha sempre creduto nella cultura e nell’arte e continuerà a farlo”.

 Il primo cittadino dopo i saluti d’obbligo al Direttore Artistico Enrico Piras - assente per una leggera indisposizione – manifestando la propria felicità e la propria emozione per la ripresa dell’evento a distanza di diciassette anni dall’ultima edizione, ha evidenziato come l’attuale edizione sia stata  ripresa con una formula innovativa che, di fatto, si è rivelata vincente, grazie al riconoscimento del patrocinio e della collaborazione dell’Accademia di Belle Arti “Mario Sironi” di Sassari che ha consentito nello scorso mese di ottobre a nove allievi del corso di pittura di soggiornare ad Olzai e di partecipare unitamente agli artisti alla  rappresentazione pittorica dei paesaggi di Olzai già cari al maestro Carmelo Floris.

Collaborazione ed apertura all’esterno pienamente coerente con gli scopi statutari della Casa MuseoCarmelo Floris” che, evidentemente, non solo sulla carta si impegna “….organizzare mostre, eventi culturali e convegni, iniziative editoriali, ricerche, pubblicazioni, attività didattiche o divulgative, in collaborazione con soggetti economici e con enti ed istituzioni…”

Importante elemento distintivo, rispetto alle precedenti edizioni, è stato, secondo il Sindaco la riapertura della Casa “Mesina Cardia” – già da sola un’opera d’arte – e la sua destinazione a residenza d’artista per tutti i partecipanti che per la prima volta hanno realizzato le loro opere nelle suggestive stanze di questo palazzo storico.

 Il Sindaco ha sottolineato l’importanza del lavoro di squadra svolto dai competenti uffici comunali ringraziandoli per l’apporto dato all’organizzazione di questa nuova edizione, con l’insostituibile e preziosa presenza di Luigi Manca e Laura Melis della Società Eikon che hanno curato la pubblicità, l’allestimento ed il percorso della mostra.

Ha ringraziato gli artisti presenti (Giovanni Battista (Tino) Columbu, Olga Murgia, Lina Mannu e Alessandra Satta) ed gli allevi dell’Accademia (Anastasia Columbu, Erika Pala, Dalila Masala, Mara Masala, Emanuele Piano) e salutato e ringraziato quelli assenti per concomitanti ed improrogabili impegni.

Presenti , tra il numeroso pubblico in sala, Claudia Lanzillotta e Mauro Denti in rappresentanza della Stazione dei Carabinieri di Olzai, Prof. Giovanni Sanna (docente di Pittura dell'Accademia " Mario Sironi")  Prof. Alessandro Ponzeletti (docente di Storia dell'Arte Moderna dell'Accademia "Mario Sironi")  Antonella Princivalle (figlia di Giorgio Princivalle tra gli artisti in mostra) ed il coniuge Prof. Gianmario Demuro, Sandra e Cristiana Calvi (figlie dell’artista in mostra Vittorio Calvi), l’ex Sindaco di Olzai Franco Mussoni, il Dott. Salvatore Murgia (pediatra olzaese e storico della medicina) Cinzia Littera della Cooperativa Progetto Cultura (gestore della Casa Museo Carmelo Floris), Nietta Condemi De Felice (Artista – Esperta in arte ed artigianato), Tommaso e Giacomo Dore (figli del compianto Lorenzo Dore) Bustianu Cumpostu (che ha anche curato le riprese dell’evento).

 Diversi  messaggi ed attestati di stima sono pervenuti alla segreteria organizzativa da parte di chi non ha potuto personalmente partecipare: dal Prof. Avv. Costantino Murgia (ex Sindaco di Olzai) dal Dott. Agostino Cicalo’ (Presidente della Camera di Commercio di Nuoro), dal Dott. Renato Serra (Direzione Generale dei Beni Culturali Regione Sardegna).

 Tra i messaggi pervenuti, il Sindaco - visibilmente commosso - ha voluto leggere la nota inviata dal Prof. Alessandro Riva, cittadino onorario olzaese dal 1994  (emerito di Anatomia umana, docente di Storia della Medicina e responsabile della Collezione delle Cere anatomiche di Clemente Susini dell’Università di Cagliari realizzate tra il 1803 ed il 1805 su commissione dal nostro illustre cittadino Prof. Francesco Antonio Boi docente  di anatomia all’Università di Cagliari):

 "....Cara Signora AGUS,

GRAZIE per l’invito

Purtroppo le mie condizioni di salute non mi permettono di venire a Olzai come avrei tanto desiderato.

Ho però il grande piacere di comunicarle una bella notizia riguardante il Nostro Francesco Antonio Boi.

Dopo diversi tentativi, sono finalmente riuscito a rendere visibile il cartellino con la data posto da Clemente Susini sulla tavola XIII della Cera del Museo di Cagliari che raffigura le circonvoluzioni del cervello umano. Era illeggibile perché oscurato da una goccia di colla che ho rimosso con un solvente.
 Con mia sorpresa, recava la data 1803, un anno prima della visita di Luigi Rolando(1804) al Museo della Specola dove Boi e Susini stavano realizzando le cere per Cagliari. Questo ritrovamento mi ha permesso di presentare, al Congresso di Glasgow (2022), insieme ai miei collaboratori di Cagliari e Sassari, il Poster che Le allego. E’ stato pubblicato sul prestigioso Journal
of Anatomy col riconoscimento internazionale a Boi della Sua priorità nella scoperta della  configurazione delle circonvoluzioni cerebrali umane, sede di importanti e specifiche funzioni, nei confronti di Rolando.

 Questi, infatti,  pubblicò il suo lavoro sull’argomento solo 25 anni dopo.
Per questa scoperta ho ricevuto dalla Anatomical Societ  (A.S.), unico Italiano, Il diritto, ratificato legalmente, di aggiungere al mio nome la sigla F. A. S. (Fellow of the Anatomical Society).

Mi congratulo vivamente con Olzai per la partecipazione, insieme ad
altri 8 paesi barbaricini,  alla Città Ambientale, una rete di comunità originale e alternativa a quella dell’ attuale accorpamento caratterizzato dalla densità urbana.

Infine, visto il successo della Tre GIORNI di PITTURA, sono assai lieto, che Olzai prosegua nel tradizionale potenziamento dell’arte figurativa, dimostrato
dal continuo incremento della splendida collezione intitolata a Carmelo Floris.

Sono orgoglioso di essere un Cittadino di Olzai e grato a tutti gli Olzaesi.
Alessandro Riva..."

 

La mostra - che oltre dall'Accademia ha ricevuto il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna,  del Consorzio BIM Taloro e dell’Unione Comuni Barbagia - rimarra’ aperta fino al 31 maggio 2023 ed essendo inserita nel polo museale seguirà gli orari di apertura e di visite guidate della Casa Museo “Carmelo Floris”.

Alla mostra è abbinata, per pari durata,  al piano terra del palazzo, una splendida  collezione di cartoline augurali illustrate di proprietà di Enrico Piras, costituita da oltre cento pezzi provenienti da vari stati dalla fine del XIX secolo fino al primo ventennio del 1900.

 

VISITE GUIDATE

- Orario invernale, dal 1 ottobre al 30 giugno:

Giovedì: dalle ore 10:30 alle ore 12:30

Venerdì: dalle ore 10:00 alle ore 12:30 - dalle ore 15:00 alle ore 18:00

Sabato: dalle ore 10:00 alle ore 13:00 - dalle ore 15:00 alle ore 18:00

Domenica: dalle ore 10:00 - alle ore 13:00 - dalle ore 15:00 alle ore 18:00

 

 Orario estivo, dal 1 luglio al 30 settembre:

Giovedì: dalle ore 10:00 alle ore 12:30

Venerdì: dalle ore 10:00 alle ore 12:30 - dalle ore 16:00 alle ore 19:00

Sabato: dalle ore 10:00 alle ore 13:00 - dalle ore 16:00 alle ore 19:00

Domenica: dalle ore 10:00 - alle ore 13:00 - dalle ore 16:00 alle ore 19:00

 

Assistenza, informazioni  e visite guidate

Lidia Siotto (operatrice museale) tel. 3664625022 – E.MAIL: casamuseocarmelofloris@gmail.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 20/12/2022, 15:30

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri