Erogazione di Aiuti a carattere sociale per il trasporto aereo

Importanti
avvisi
primo-piano
Data:

31 gennaio 2024

Visite:

146

Tempo di lettura:

4 min

Erogazione di Aiuti a carattere sociale per il trasporto aereo
Erogazione di Aiuti a carattere sociale per il trasporto aereo

Erogazione di Aiuti a carattere sociale per il trasporto aereo

In attuazione della Deliberazione della Giunta Regionale n. 44/15 del 14.12.2023 e relative linee guida allegate è stato autorizzato l’avvio di un regime di aiuti sociali nel trasporto aereo, in via sperimentale fino al 31.12.2024, in favore dei residenti in Sardegna.

Destinatari e requisiti di ammissione al contributo

I destinatari del presente regime di aiuto sociale sono i residenti (la residenza deve essere posseduta nel giorno in cui si usufruisce del trasporto aereo per il quale si intende chiedere il contributo) nel territorio della regione Sardegna utenti del trasporto aereo appartenenti, in via sperimentale, fino al 31 dicembre 2024, alle seguenti categorie:

  1. a) residenti fino al compimento del 26° anno di età, ovvero tutti coloro che non abbiano ancora compiuto i 26 anni al momento in cui hanno usufruito del trasporto aereo;
  2. b) residenti a partire dal compimento del 65° anno di età, ovvero tutti coloro che abbiano già compiuto i 65 anni al momento in cui hanno usufruito del trasporto aereo.

Entità dell’aiuto e costi ammissibili

L’entità del singolo aiuto consiste in un contributo sul prezzo del biglietto, nel limite massimo dello stesso, comprensivo di tutte le tasse e spese fatturate dal vettore all’utente del trasporto aereo.

Il biglietto aereo per cui è ammissibile ottenere l’aiuto deve essere riferito a rotte di collegamento tra aeroporti situati in Sardegna e aeroporti situati all’interno dello Spazio economico europeo e quindi situati nei seguenti Stati: AUSTRIA, BELGIO, CIPRO, CROAZIA, DANIMARCA, ESTONIA, FINLANDIA, FRANCIA, GERMANIA, GRECIA, IRLANDA, ISLANDA, ITALIA, LETTONIA, LIECHTENSTEIN, LITUANIA, LUSSEMBURGO, MALTA, NORVEGIA, PAESI BASSI, POLONIA, PORTOGALLO, REPUBBLICA CECA, REPUBBLICA SLOVACCA, ROMANIA, SLOVENIA, SPAGNA, SVEZIA, UNGHERIA.

MAGGIORI DETTAGLI NELL’AVVISO E NEI DOCUMENTI ALLEGATI

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri