ORDINANZA SINDACALE n.16/2022 - PRESCRIZIONI SULLE INFESTAZIONI ACRIDICHE (CAVALLETTE)

Importanti
primo-piano
avvisi
Data:

20 maggio 2022

Visite:

464

Tempo di lettura:

9 min

ORDINANZA SINDACALE n.16/2022 - PRESCRIZIONI SULLE INFESTAZIONI ACRIDICHE (CAVALLETTE)
ORDINANZA SINDACALE n.16/2022 - PRESCRIZIONI SULLE INFESTAZIONI ACRIDICHE (CAVALLETTE)

ORDINANZA SINDACALE n. 16  in data 20 maggio 2022

(Prot. n.2186/2022)

 

 Pianificazione delle misure di contenimento e di contrasto alla diffusione del fenomeno delle infestazioni acridiche in Sardegna. Disposizioni in ambito comunale in virtu’ della nota prot.1717 del 22 aprile 2022 a firma del Direttore del Servizio Tutela della Natura e Politiche Forestali – Assessorato Regionale Difesa Ambiente        

IL SINDACO

PREMESSO CHE , da diversi giorni, è in corso nel territorio comunale di OLZAI, un’invasione di cavallette che determina danni ingenti alle Aziende Agricole ed agli imprenditori economici che operano nel Settore agropastorale del territorio, con  conseguente compromissione dell’annata agraria ed effetti devastanti su tutta l’economia del  comparto;

RITENUTA, la necessità di dover intervenire con qualsiasi mezzo a norma di legge per fronteggiare l'emergenza igienico-sanitaria e sociale;

CONSIDERATO che la RAS ha intrapreso in merito una serie di misure di contrasto del fenomeno delle infestazioni acridiche (cavallette della specie Grillastro crociato / ), delineate Dociostaurus maroccanus negli atti legislativi e di indirizzo di cui alla L.R. 2 novembre 2021, n. 17 e DGR n. 49/46 del 17 dicembre 2021;

PRESO ATTO, della lamentata difficoltà per gli enti preposti ad effettuare gli interventi mirati, in particolare nei casi in cui  il proprietario e/o il detentore dei fondi si oppongono  all’accesso dei soggetti incaricati al trattamento ;

RICHIAMATA la nota prot. n. 1717  in data 22 aprile 2022 a mezzo della quale la Direzione Generale  dell'Ambiente, Servizio Tutela della Natura e Politiche Forestali della Regione Sardegna  ha richiesto ai Sindaci per la risoluzione della problematica sopra descritta “…di valutare la possibilità di operare nei termini previsti dall’art.50 del TUEL n.267/2000 in relazione al potenziale danno alla comunità derivante dal mancato trattamento delle superfici individuate, seppure ricadenti in proprietà private…”

RITENUTO di dover provvedere in merito.

RICHIAMATO il D. Lgs n. 267/2000 nella parte in cui disciplina le competenze del Sindaco, e in particolare l'art. 50 comma 5, a mente del quale “In particolare, in caso di emergenze sanitarie o di igiene pubblica a carattere esclusivamente locale le ordinanze contingibili e urgenti sono adottate dal sindaco, quale rappresentante della comunità locale. Le medesime ordinanze sono adottate dal sindaco, quale rappresentante della comunità locale, in relazione all'urgente necessità di interventi volti a superare situazioni di grave incuria o degrado del territorio, dell'ambiente e del patrimonio culturale….”,

CONSIDERATA la necessità di adottare tutte le misure di contrasto del fenomeno delle infestazioni acridiche, in tutti i terreni agricoli, anche di privati, ubicati nel territorio del Comune e interessati dall’invasione delle cavallette

ORDINA

Ai proprietari e/o detentori a qualsiasi titolo dei terreni di cui in premessa, di consentire l'ingresso in campo ai tecnici di Laore,  Uniss,  Province,  Barracelli, Protezione Civile e alle ditte eventualmente  incaricate nella lotta contro le cavallette per effettuare tutti gli interventi di contrasto del fenomeno delle infestazioni acridiche (cavallette della specie Grillastro crociato) cosi’ come specificati negli negli atti legislativi e di indirizzo di cui alla L.R. 2 novembre 2021, n. 17 e DGR n. 49/46 del 17 dicembre 2021.

 

DISPONE la pubblicazione della presente ordinanza sull’Albo Pretorio Comunale.

La pubblicazione ha valore di notifica individuale a tutti gli effetti di legge nei confronti di  tutti i soggetti  interessati.

AVVERTE che contro la presente Ordinanza i cittadini interessati possono proporre:

  • ricorso gerarchico al Prefetto della Provincia di NUORO entro 30 giorni;
  • ricorso al TAR entro 60 giorni ovvero, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 gg. tutti decorrenti    dalla data di pubblicazione del presente provvedimento sull’Albo Pretorio.

MANDA

All’Ufficio Segreteria per la pubblicazione del presente atto sull’Albo Pretorio on line e per la comunicazione:

  • al Prefetto di Nuoro;
  • alla Stazione dei Carabinieri di Olzai;
  • alla Polizia di Stato;
  • alla Compagnia Barracellare di

 

Olzai, 20 maggio 2022

                                                                                                            Il Sindaco

                                                                                                  Maria Maddalena Agus

Ultimo aggiornamento: 21/05/2022, 11:24

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri